Se ad attaccare la Magistratura è Saviano…

Tom Von Oben
Daily Stormer
October 2, 2018

Quando i Magistrati inquisiscono e arrestano individui non di Sinistra, non Marxisti, va tutto bene. E i giornali titolano a tutta stampa: “Sono stati trovati gli sporchi criminali, i corrotti, i pericolosi destabilizzatori fuorilegge!”.

Ma se ad essere inquisiti arrestati sono individui affini al marxismo allora tutto cambia.

Questi Magistrati sono “mandati” dal Governo e…

Il Giornale :

Il primo cittadino della Locride è accusato (tra le altre cose) di “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. Il gip ne ha disposto l’arresto ai domiciliari ma per Saviano “la verità è che nelle azioni di Mimmo Lucano non c’è mai finalità di lucro, ma disobbedienza civile”. In fondo lui stesso, nelle intercettazioni, si diceva che per “disattendere a queste leggi balorde” non aveva problemi ad “andare contro la legge”.
La conclusione dello scrittore è dura. E sembra accusare il governo di aver in qualche modo compiuto, “attraverso questa inchiesta giudiziaria”, un “primo atto verso la trasformazione definitiva dell’Italia da democrazia a Stato autoritario”. Come se fossero Lega e M5S a pilotare le indagini…

sono un passo verso lo Stato Autoritario.

Tirare sempre in ballo i magistrati, sia difenderli che attaccarli, mina la loro indipendenza come Potere al di sopra delle parti.
Mi sembra che sia la becera Sinistra che parte di una Destra avariatissima abbiano messo del loro in tutto questo nell’ultimo trentennio.

Certo la notizia dell’arresto del Sindaco di Riace, l’amico di Saviano, ci soddisfa al momento, è la prova, tra le altre, che c’e’ tutto un movimento pro-accoglienza, buonista, che celandosi sotto lo scudo della pace universale e dell’amore fraterno copre sporchi traffici di esseri umani, per arrivare ad effettuare un vero e proprio cambio etnico in questo paese e in tutta Europa.
E per fare questo usano tutti i mezzi possibili, sia leciti che illeciti.

Qualcuno dice basta. Non è accoglienza, non è fratellanza, è solo una follia fratricida.

Roberto Saviano conferma ancora una volta il disprezzo per le nostre leggi, per il nostro Stato, per la Storia, la Cultura e per noi Italiani.

Tutti quelli che ancora credono ad un mantenuto scortato dallo Stato Italiano, residente a New York, sono gente incredibile… credere ad un kike li farà certamente degli” estinti” o delle mummie migliori.

Commenti